CAPELLI SENZA CHIRURGIA
20/12/2016
INFOLTIMENTO DEI CAPELLI
26/02/2017

SOLUZIONE AL DIRADAMENTO DEI CAPELLI

Quando si parla  di perdita dei capelli o di caduta dei capelli molto spesso si sente parlare di effluvio telogen o della caduta dei capelli in fase telogen. Cosa si intende per effluvio telogen?
Si fa riferimento a questo termine per  indicare la caduta dei capelli in modo diffuso, effluvion, durante la fase telogen della vita del capello cioè in quel momento in cui i follicoli piliferi sono a riposo dopo la fase della crescita chiamata anagen. I capelli che cadono  se vengono sottoposti ad un esame risulteranno essere normali e sani, e spesso  si può notare che vi è ancora attaccata la radice del capello il che stà ad indicare che il capello aveva completato il suo ciclo di crescita, come accade per esempio nei casi di caduta dei capelli stagionale o dovuta ad un periodo di forte stress.
Esami svolti  hanno mostrato che durante la fase della caduta dei capelli il rapporto fra i capelli nelle  due fasi  anagen e telogen subiscono  variazioni notevoli rispetto la norma; infatti il tricogramma  rileva come il numero di capelli nella fase telogn  aumenta in percentuali sostanziali fino ad arrivare a più di due terzi  dell’intera chioma  mentre altri test  come il wash test o il pull test   (test del lavaggio e della trazione ) mostrano come i capelli diventino fragili.

EFFLUVIO TELOGEN ACUTO

Si è in presenza dell’effluvio telogen acuto  quando  si assiste ad un repentino ed improvviso aumento della caduta dei capelli o la perdita dei capelli  causato dall’accelerazione del passaggio dalle fase anagen a quella telogen; i soggetti femminili sono più soggetti a questo tipo di perdita di capelli rispetto ai maschi  in quanto spesso collegato a fattori scatenanti esterni come lo stress che solitamente è provocato da due fattori: uno fisico che può trovare causa da una gravidanza, dall’assunzione di farmaci contracettivi, operazioni chirurgiche o anche diete sbagliate che portano tutti al conseguente funzionamento anomalo dei follicoli piliferi; l’altro fattore di stress  è quello psicologico che svarie tra le più diverse forme psicologiche che coinvolgono i soggetti quali possono essere la perdita di una persona cara, o gravi problemi familiari o conseguenze fisiche da un trauma da incidente, insomma tutte circostanze che vanno ad alterare l'equilibrio psico-fisico di un soggetto.

Viene da sé che queste forme di effluvion telogen che portano ad una rapida e repentina perdita di capelli o diradamento dei capelli non sono situazioni permanenti o non sempre lo sono , ma vengono meno nel momento in cui viene rimossa ed eliminata la causa all’origine dello stress  o del trauma così da tornare ad un normale funzionamento del cuoio capelluto e dei suoi cicli di rigenerazione, infatti questo tipo di effluvio  viene anche definito alopecia reversibile appunto perchè la caduta dei capelli viene arrestata o rallentata e regolata nel momento in cui si interviene sulla causa principale.

Il miglior sistema per rimuovere le suddette cause è quello di rivolgersi ad un centro tricologico che saprà consigliare il trattamento più idoneo al nostro caso  prima che esso posso peggiorare o diventare una cosa cronica o patologica.

Infatti l'effluvion telogen può anche essere di tipo cronico quando questo si presenta in maniere periodica e prolungatamente nel tempo con una perdita di capelli che interessa tutto il cuoio capelluto, solitamente più presente nei soggetti femminili a causa di disturbi alla normale funzione dei follicoli piliferi.

Tra le cause scatenanti principali possono essere  ricordate i problemi della tiroide , assunzione di contraccettivi orali o l'abuso di farmaci tipo i retinoidi.

Come per la perdita di capelli da stress anche in questo caso di caduta cronica la soluzione migliore è la rimozione della causa scatenante, ad esempio una cura per la disfunzione della tiroide che limita il problema avrà effetti benefici anche sulla perdita dei capelli che ne consegue, oltre a ricorrere a trattamenti tricologici mirati.

EFFLUVIO ANAGEN

Effluvion può anche manifestarsi nella prima fase del ciclo di vita dei capelli cioè la fase anagen, in questo caso la perdita di capelli si presenta subito durante la fase di crescita dei capelli che non hanno il tempo di crescere  fino ad arrivare  alla normale fase telogen; questo tipo di effluvion provoca la caduta di migliaia di capelli dal momento immediatamente successivo a quello che lo ha causato. Effluvion anagen può sfociare nell'alopecia areata che è un fenomeno anch’esso  non permanente ma spesso reversibile in maniera spontanea.

Tra le cause dell'effluvio anagen possiamo ricordare la chemioterapia, diete scarse di apporti proteici e malattie che provocano stati febbrili molto aggressivi; anche in questo caso di effluvion il trattamento migliore è rimuovere il fattore che lo ha scatenato, e aiutarsi con trattamenti tricologici mirati  consigliati dagli esperti.